IL CARNEVALE DI BERTELLI

 IL CARNEVALE ITALIANO MASCHERATO ove si veggono in Figura Varie Inventione di Capritii: è il primo repertorio iconografico esclusivamente dedicato al tema del carnevale veneziano.  Si tratta di una serie di trenta incisioni pubblicate nel  1642 da Francesco Bertelli, tipografo editore ed incisore padovano. La raccolta completa è quasi introvabile (un volume originale del British Museum ne riporta ventisei, mentre al Museo Correr di Venezia sono conservati 28 fogli sparsi).  La Libreria Minerva ha acquisito 16 di queste curiose incisioni, che vogliamo ora proporvi accompagnate da uno scritto di Lina Padoan Urban.
Buona lettura.


"Francesco Bertelli, figlio di quel Pietrto cui si devono molte stampe e libri, attivo a Padova nella prima metà del secolo XVII fu incisore, editore e tipografo. Dedicò gran parte della sua attività a ritoccare le opere del padre, con varianti sostanziali, includendo nei suoi volumi anche stampe di altri incisori, come del resto aveva fatto il padre, e usufruendo anche di lastre di Giacomo Franco (...).
A lui si deve l'edizione de IL CARNEVALE ITALIANO MASCHERATO ove si veggono in Figura Varie Inventione di Capritii, Venezia 1642 (...), raccolta che si riferisce in realtà alle maschere proprie del Carnevale veneziano o a quelle che erano solite parteciparvi. Per la stampa si avvalse anche di dodici lastre del padre Pietro relative al Carnevale, traendole dal Diversarum nationum habitus, Padova 1591 (...).
 Francesco Bertelli si ricollega, operando da una particolare angolatura, a quei tradizionali e fortunati libri di costumi che trovarono, per parlare del solo Veneto, a Padova e Venezia un fertile terreno: dall' Omnium fere gentium nostrae aetatis habitus di Ferdinando Bertelli, Venezia 1563, agli Habiti antichi e moderni di Cesare Vecellio, Venezia 1590, al Diversarum nationum habitus...agli Habiti d'uomini et donne venetianae di Giacomo Franco, Venezia 1610.
Ventun incisioni di Francesco Bertelli relative al Carnevale furono inserite in alcune delle tante edizioni del celebre repertorio secentesco di viaggi , Itinerario overo nova descrittione di viaggi principali in Italia, Padova, Cadorini, 1654 del senatore Francesco Scoto (...).
Una tiratura del Carnevale italiano, peraltro non completa porta scritte diverse dall'edizione del 1642; sono più semplici e non in versi."
( Il Carnevale Veneziano nelle maschere incise da Francesco Bertelli , Il Polifilo, 1986).